mercoledì 9 luglio 2014

Living, Cucina all'aperto


Progettata e realizzata con le mie mani!



La particolarità di questa cucina è nella sua semplicità, come realizzarla e facile, basta scegliere un materiale per il piano per esempio il legno, la pietra, il marmo o la ceramica.
Qui, il travertino stuccato a resina ha dominato, perché lo adoro da sempre, perché è adatto per rimanere fuori tutto l'anno e perché ha una bella tonalità di colore naturale a differenza del legno che per carità è molto bello ma richiede tanta manutenzione.









Il piano si può trovare pronto o farselo tagliare a misura dall'artigiano, andrà montato sopra ad un muretto e il gioco è fatto, certo vanno previsti gli scarichi dell'acqua per il lavandino e qualche presa elettrica ma sconsiglio di  portare fuori il gas e anche di evitare di posizionarla contro il muro, perché a quel punto andrebbe prevista anche una cappa, altrimenti la parete si sporcherebbe di fumi e di grassi.
In merito al gas, se si scegliesse di averlo fuori, occorrerebbe il fornello tipico da campeggio, anti vento, inoltre, andrebbe protetto in inverno e come se non bastasse andrebbe scomodato anche l'idraulico che dovrebbe portare il relativo attacco...( che di solito è più difficile di quello per l'acqua) quindi basterebbe sostituirlo con una semplice piastra elettrica, la quale in inverno andrebbe riposta in casa e magari di quelle in vetroresina cosi da poterci posizionare una pentola sopra, per la cottura della pasta per esempio!!!




Ora rimane di attrezzare la parte sottostante, con le pattumiere e tutto quello che si ritiene necessario per il suo utilizzo, magari coperta con le tendine, come in questo caso, realizzate con il materiale tipico delle tende da esterno..quindi facilmente lavabili e adatte alle intemperie!