venerdì 27 marzo 2015

Decoration: tavolo per Pasqua

Idee per preparare la tavola per Pasqua


Non sapendo come sono i vostri piatti, se rimpiattate le pietanze, se fatte il brunch (inglese: colazione e pranzo assieme), se il brunch sarà seduto o in piedi, quali sono le posate che avete o le tovaglie che usate in queste occasioni, io vi propongo un paio di idee, cosi le potete modificare, cambiare o usare come sono.

Tavolo per PasquaDettaglio tavolo per Pasqua

Se avete un lampadario sopra il tavolo dove mangiate potete decorarlo con piume colorate o color marrone, se volete fare una decorazione "al nature" vanno meglio quelle marroni.

Non avete un lampadario? Potete appendere una ghirlanda di rami (bellissime sono quelle di ulivo), decorarla con piume, uova di quaglia (si trovano vuote nei negozi di fai da te). Coloro che ritengono sia ancora troppo misera la decorazione, possono aggiungere tra i rami i fiori finti: per un addobbo naturale li sceglierei bianchi. Se volete usare fiori veri, sappiate che durano 3 o 4 giorni, dovete mettere i gambi in un piccolo vaso di plastica con acqua (lo trovate dal fiorista).

Ghirlanda sopra il tavoloCentrotavolo

Come per natale, potete preparare dei biscotti semplici per dopo pranzo, dalla forma di coniglio o di gallina. Molto carino è se li decorate sulla superfice con zucchero a velo colorato con colori alimentari. Se fate una torta con una copertura di marzapane li potete usare per decorare la torta.

Torta per Pasqua con BiscottiSegnaposto

Preparate un segnaposto adatto alla vostra tavola, per esempio per un effetto naturale potete usare una bustina di carta trasparente, fate due buchi sopra passate un nastrino o uno spago, legate un oggetto pasquale come un coniglio, una gallina o una piuma, sempre adatti al tema della decorazione che avete scelto.

Altra idea per un segnaposto semplice: procuratevi al supermercato la pasta secca a nidi (tagliatelle), fate delle uova sode e scriveteci sopra con un pennarello nero o bianco il nome dell’ospite che poi deponete sul “nido” di pasta.

Molto carina è l’idea, che però funziona solo se impiattate, della paglia sul tavolo a creare, con fiori, pecorelle finte e un paio di uova decorate in colori naturali, una "natura morta pasquale". Se vi piace come idea, la si può realizzare con i set americani, ne esistono in paglia (così rimane il posto dove si mangia più igienico).

Al posto della paglia potete usare il muschio. Per realizzare questa decorazione vi consiglio di mettere un vassoio o della plastica trasparente al centro della tavola (il muschio vero è sempre umido) poi si possono "piantare" piccole piante come primule o viole, aggiungere galli, agnelli o conigli finti e uova decorate.

Tavolo per PasquaGhirlanda di conigli
Potete anche preparare una ghirlanda con tanti coniglietti in carta. Per questa vi serve: un pezzo di carta lunga e non troppo sottile, dovete poi piegare la carta tante volte della grandezza del coniglio che volete riprodurre, poi copiate il coniglio sulla prima “piegatura” della carta e poi ritagliate con la forbice la sagoma senza tagliare nettamente il collegamento tra muso e coda!

CentrotavolaCentrotavola

Ecco ancora un centro tavola che si può fare velocemente: prendete un cestino (rettangolare), riempitelo con il muschio (sempre con la plastica trasparente sotto) in mezzo piantate o un mazzo di fiori basso o due primule, poi distribuite uova di varie grandezze (gallina, oca, quaglia) sul muschio.


FernatovaglioliRunner









Mi farebbe molto piacere ricevere le vostre foto, come avete decorato la vostra tavola.