Decoration

TESSUTI

Tradizionalmente utilizzati per i rivestimenti, i tessuti permettono di modificare l'aspetto degli ambienti e dei mobili, poichè si possono applicare sotto forme diverse.



I tessuti si impiegano essenzialmente per le tende, oltre che per le tappezzerie di divani, letti,poltrone,sedie,tovaglie,lenzuola ecc..







Tendo a decorare l'intero appartamento con combinazioni basate sulla stessa gamma cromatica.
Il mercato offre diverse alternative, proponendo sia carte e tessuti con gli stessi motivi, con cui è possibile creare gradevoli accostamenti.
Prezioso per questo il mio punto di riferimento, Parati d'autore

Grazie alle fantastiche Grazia e Maria Pia ,di Parati d' autore, per la professionalita,l'accoglienza,la bravura e l'amore con la quale svolgete il vostro lavoro.

Natale Bianco e Nero..





Natale ..grigio


              

Natale in Rosa!



 






Natale...Bianco




Natale..nero

..il classico rosso per finire






Un abitudine del passato, le foto di famiglia.

Lo so in tempi di fotocamere digitali, i-phone, i-pad e computer tanti di noi non amano più esporre le foto della famiglia o degli amici in casa. Ma perché no? Non come una volta, che esponevamo tutto senza sistema o ordine. Questo per me va bene solo se create un moodboard dove mettete anche i biglietti dei concerti, e le frasi che qualcuno vi ha scritto su un foglietto; insomma una cosa molto personale e bellissima per questo.
Di seguito un paio di consigli per mettere in mostra le vostre fotografie in modo decorativo e accattivante.

Tinta su tinta
Le foto ingiallite diventano molto decorative se si mescolano con i colori pastello simili.Create un mondo di colori softAvete presente quelle foto di una volta che hanno perso i loro colori o che fin dall’inizio sono state scolorite? Potrebbero diventare protagoniste di una decorazione fissandole su cartoncini colorati . 



 Create i vostri formati
Mettete le foto, e le cornici attorno a voi per terra e cominciate il vostro “puzzle”: Abbinate tutto assieme come vi piace, tagliate anche qualche foto con il cutter e il righello per avere varie grandezze. Così create nuovi formati e mescolate vari motivi.
Create un rapporto tra le fotografie
Mettete qualche foto una vicina all'altra e altre più lontano. Le distanze diverse creano vivacità e le cornici uguali uniformità.

Un’idea è anche appendere le foto così in basso che vengano in parte coperte dai mobili. Un effetto sorprendente!

 Un muro flessibile come sfondo
Usate il moodboard. Un moodboard non è nient'altro che un pezzo di compensato dipinto o coperto con un tessuto a vostra scelta. Adesso potete fissare le vostre foto come volete e cambiarle quando volete.
Create il vostro fondo
Le foto non devono essere sempre incorniciate, in questo caso bastano scotch e spille. Questa versione ha l'aria semplice, creativa, soprattutto flessibile e con un costo contenuto. Scegliete un colore “neutrale” che non fa concorrenza alle vostre fotografie.



Osate
Un muro così invita a sperimentare. In questo caso non dovete prima mettere tutto sul pavimento per trovare il mix giusto, potete creare direttamente sul vostro muro.
Oltre le frontiere

Foto di famiglia, targhe di metallo, un dèpliant carino di un ristorante: su questo muro potete mescolare qualsiasi cosa. Qualche foto si accavalla e si sovrappone, altri quadri stanno per terra accanto al vostro muro. Tutti questi dettagli lo rendono un oggetto vivace, personale e creano un mix bellissimo per le vostre foto.

Trovate il “partner” giusto
Se avete le cornici e le foto insieme mettetele tutte sul pavimento e cominciate un “puzzle”. Cercate la foto giusta per ogni cornice, poi la posizione dove dovrebbe stare, quale foto va bene con quale cornice. Scegliete in base al vostro gusto. Se avete trovato la sequenza che vi piace fatevi poi un disegno che vi servirà in seguito.


Puntate su i cambiamenti
Meglio se i passepartout li fate tagliare da qualcuno di professione, così otterrete l'eleganza che volete. Non mettete sempre la foto in mezzo alla cornice, cambiate: una volta mettete il passepartout più in basso, una volta più a sinistra, sopra o a destra. In questo modo renderete la vostra esposizione di fotografie più moderna e varia.
Create armonia
Riprendete i vostri appunti di come volete appendere le foto. Dall’alto verso il basso le righe creano una linea armoniosa. Grazie alle diverse grandezze delle foto e delle cornici la riga non è più perfetta. 






 Spero con queste idee di aver svegliato in voi la voglia di stampare di nuovo le fotografie che amate, di persone che fanno parte della vostra vita e che vi fa piacere guardare più spesso.

Decorazioni stagionali 

Idee per preparare la tavola per Pasqua


Non sapendo come sono i vostri piatti, se rimpiattate le pietanze, se fatte il brunch (inglese: colazione e pranzo assieme), se il brunch sarà seduto o in piedi, quali sono le posate che avete o le tovaglie che usate in queste occasioni, io vi propongo un paio di idee, cosi le potete modificare, cambiare o usare come sono.

Tavolo per PasquaDettaglio tavolo per Pasqua

Se avete un lampadario sopra il tavolo dove mangiate potete decorarlo con piume colorate o color marrone, se volete fare una decorazione "al nature" vanno meglio quelle marroni.

Non avete un lampadario? Potete appendere una ghirlanda di rami (bellissime sono quelle di ulivo), decorarla con piume, uova di quaglia (si trovano vuote nei negozi di fai da te). Coloro che ritengono sia ancora troppo misera la decorazione, possono aggiungere tra i rami i fiori finti: per un addobbo naturale li sceglierei bianchi. Se volete usare fiori veri, sappiate che durano 3 o 4 giorni, dovete mettere i gambi in un piccolo vaso di plastica con acqua (lo trovate dal fiorista).

Ghirlanda sopra il tavoloCentrotavolo

Come per natale, potete preparare dei biscotti semplici per dopo pranzo, dalla forma di coniglio o di gallina. Molto carino è se li decorate sulla superfice con zucchero a velo colorato con colori alimentari. Se fate una torta con una copertura di marzapane li potete usare per decorare la torta.

Torta per Pasqua con BiscottiSegnaposto

Preparate un segnaposto adatto alla vostra tavola, per esempio per un effetto naturale potete usare una bustina di carta trasparente, fate due buchi sopra passate un nastrino o uno spago, legate un oggetto pasquale come un coniglio, una gallina o una piuma, sempre adatti al tema della decorazione che avete scelto.

Altra idea per un segnaposto semplice: procuratevi al supermercato la pasta secca a nidi (tagliatelle), fate delle uova sode e scriveteci sopra con un pennarello nero o bianco il nome dell’ospite che poi deponete sul “nido” di pasta.

Molto carina è l’idea, che però funziona solo se impiattate, della paglia sul tavolo a creare, con fiori, pecorelle finte e un paio di uova decorate in colori naturali, una "natura morta pasquale". Se vi piace come idea, la si può realizzare con i set americani, ne esistono in paglia (così rimane il posto dove si mangia più igienico).

Al posto della paglia potete usare il muschio. Per realizzare questa decorazione vi consiglio di mettere un vassoio o della plastica trasparente al centro della tavola (il muschio vero è sempre umido) poi si possono "piantare" piccole piante come primule o viole, aggiungere galli, agnelli o conigli finti e uova decorate.

Tavolo per PasquaGhirlanda di conigli
Potete anche preparare una ghirlanda con tanti coniglietti in carta. Per questa vi serve: un pezzo di carta lunga e non troppo sottile, dovete poi piegare la carta tante volte della grandezza del coniglio che volete riprodurre, poi copiate il coniglio sulla prima “piegatura” della carta e poi ritagliate con la forbice la sagoma senza tagliare nettamente il collegamento tra muso e coda!

CentrotavolaCentrotavola

Ecco ancora un centro tavola che si può fare velocemente: prendete un cestino (rettangolare), riempitelo con il muschio (sempre con la plastica trasparente sotto) in mezzo piantate o un mazzo di fiori basso o due primule, poi distribuite uova di varie grandezze (gallina, oca, quaglia) sul muschio.


FernatovaglioliRunner









Mi farebbe molto piacere ricevere le vostre foto, di come avete decorato la vostra tavola.

 

     

Chi c'era prima l'uovo o la gallina?

Dopo aver fatto una ricerca sul web, non ho trovato nessuna risposta a questa domanda..
Altro si dice dell’uovo: che ha la forma perfetta, che è buonissimo, che alza il colesterolo (solo la parte gialla), per me è un oggetto o un alimento che si presta specialmente a Pasqua ad una infinità di decorazioni.
Cominciando dalla ghirlanda fatta di uova, un semplice piatto con le uova decorate, dei segnaposto, un centrotavola ecc.: per rendere l’idea di seguito tantissime foto che hanno come protagonista le “UOVA”.







Il Natale

 c'è chi lo ama e chi lo odia!
a me piace tanto, m'incanto quando vedo gli addobbi..quelli belli..naturalmente!
Non mi piacciono gli alberelli appoggiati sopra..qualcosa,ma per chi ha problemi di spazio sono l'unica soluzione..quindi ne ho selezionati alcuni meno bruttini..del solito!!!




..poi c'è chi esagera!!!!

 ..chi...boh..ma mi sembrava che potesse essere messo tra i belli..

..e chi..lo preferisce rustico ma raffinato..


...oppure alternative come queste...







..e la natività???queste sono diverse dalle solite,


per chi ha poco spazio in casa..può realizzarla nei barattoli o in una semplice vecchia cassetta..come queste..
Occhio anche alle sedie!!!!





Christmas light in the bedroom

Gli americani sono maestri,
decorano tutto tutto..anche la camera da letto...
ho selezionato alcune idee..da copiare..











...ma questo è il mio Natale!!

Auguri


Autunno

L'autunno non mi fa più venire in mente tristezza ormai da tanti anni, perché la temperatura è mite e i colori sono intensi..
Penso alle foglie, alla raccolta delle mele, dell'uva, delle noci , delle castagne, delle zucche, ma anche delle mie adorate ortenzie!!!
Oggi è toccato a loro.. sono circa 80 le piante che misi ormai 15 anni fa, e sono sempre bellissime, anche in autunno..come questa un pò scolorita ma sempre bella!



per non invadere la casa dai tanti rami recisi, oggi ho coinvolto le mie amiche, le quali mi chiedevano come posizionarle..beh a me sono venute in mente le seguenti soluzioni..






Continuano a sorprendermi i colori della natura  autunnale, sono davvero unici! Puntiamo gli occhi sui colori dei suoi frutti!!






Idee per le decorazioni con i frutti autunnali!













 Tale intensità si rispecchia anche nei tessuti caldi di questa splendida stagione, come il velluto,il paisley,il tweed, la lana,ci attirano e c'infondono calore!





Quindi come non innamorarsi della casa d'autunno?
..e delle apparecchiature di questa splendida stagione???



..o..di lei che sceglie di prendere il the nel bosco incantato..


La mia pagina dedicata all'autunno si interrompe solo momentaneamente..con una raccomandazione:

NON TOGLIETE DA CASA, LE DECORAZIONI FATTE CON LE ZUCCHE!
VANNO LASCIATE FINO ALL' OTTO DI DICEMBRE!
QUANDO IL LORO POSTO VERRA' RUBATO DA QUELLE NATALIZIE!!

ciao a presto con nuove sorprendenti immagini

          Work in progress